PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

La tela del ragno

Il suono del mulino, ti copre
la nebbia e niente ti scopri
involucro spento in anni di rabbia.
Quel vento, il turbinare che esplode
è il cuore che frana nel buio.

In tanta rovina non credevo
potesse il merlo cantare del pozzo
la roccia nascondere il pensiero e
lontana appare l'ombra, il mostro
che vedi è figlio nostro diletto.

Non trovo ragioni nel salto del
ragno e lunga la tela s'arriccia,
nel punto più duro scopro la vita.
Tessi ancora ancella? Industria che
forgia la morte in trame di luce.

Poi ancora il vento. Ci chiama da
prati lontani, lo senti, ci avvolge
in spire e mente ancora sui nostri
domani, di ieri annoda fili d'argento
sono lievi mantelli nei nostri gusci.

(ancora una goccia, perla di vita
ecco l'arte che si fa morte)

 

1
6 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 26/04/2013 16:06
    ... sapientemente scritta
    ottime immagini
    complimenti...

6 commenti:

  • Anonimo il 05/03/2011 01:53
    Usi delle figure bellissime, davvero!
  • Sergio Fravolini il 19/04/2010 17:41
    La nebbia e poi ancora vento nei fili d'argento di chi ama.

    Sergio
  • Anonimo il 04/03/2010 20:06
    ''non sapevo che crescere vuol dire andarsene, invecchiare, veder morire'', Cesare Pavese, La luna e i falò. Mi sembra l'epigrafe adatta a questi tuoi versi stupendi
  • Anonimo il 04/03/2010 13:42
    Molto bella, le immagini si richiamano a stati e situazioni interiori che si attualizzano e prendono senso nella bellissima chiusa finale.
  • Anonimo il 04/03/2010 13:17
    Quì c'è l'impronta dello studio. Ma la precisione della tua scrittura non toglio espressione alla tua poesia. È un piccolo quadro perfetto. Brava!
  • laura marchetti il 04/03/2010 11:33
    molto bella e suggestiva, immagini disegnate si muovono e respirano quasi a tessere una tela...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0