PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Il mare

Finiti gli ingorghi
risicati respiri


Fanali
vicinanze
mi stendo ad ascoltare

 

2
5 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 22/03/2014 15:55
    Di ispirazione montaliana questa poesia a cui puoi dare tutte le interpretazioni che vuoi. Ci provo con l'introspettivo perché mi torna meglio. Due immagini del mare. Da una parte la sua irruenza che da un senso di ansia e di paura. Dall'altra la sua tranquillità con le luci che si distendono sulle onde liscie come l'olio che danno serenità e sicurezza.

5 commenti:

  • Adamo Musella il 11/09/2010 18:30
    L'essenza della bellezza evocata in questa delicatissima immagine. bravo K. ciao
  • Anonimo il 04/03/2010 21:45
    Piaciuta,
  • Patty Portoghese il 04/03/2010 12:06
    Bella!! Complimenti!!
  • vincent corbo il 04/03/2010 11:51
    Versi languidi, eleganti, leggermente malinconici.
  • Auro Lezzi il 04/03/2010 11:33
    Il tuo esserci con una poesia accanto..