accedi   |   crea nuovo account

Screen Saver

Sei bravo,
disse lei.
Poi mi guardò
come si guarda un quadro.

Sul mio volto vide
infinite scene,
multiformi rappresentazioni
del mio ego ribollente.

 

1
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:

  • vasily biserov il 04/03/2010 22:21
    molto azzeccate queste due strofe... bravo!!
  • Anonimo il 04/03/2010 21:18
    Due strofe molto espressive. Bella. Ciao.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0