PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Screen Saver

Sei bravo,
disse lei.
Poi mi guardò
come si guarda un quadro.

Sul mio volto vide
infinite scene,
multiformi rappresentazioni
del mio ego ribollente.

 

1
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:

  • vasily biserov il 04/03/2010 22:21
    molto azzeccate queste due strofe... bravo!!
  • Anonimo il 04/03/2010 21:18
    Due strofe molto espressive. Bella. Ciao.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0