PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Scrivo

Quando anche l'ultimo pensiero
soffoca
dentro al bicchiere
esalato di vino
e l'ultima goccia
bagna quel foglio
dove poggiata sta
la mia mano
impugnando la penna
come fosse un'arma
ma quale?

Quando occhi lacrimano
nella foschia di sigarette
dimenticate
e sole si consumano
in quel portacenere
che il bicchiere ferma
dal suo rotolar,
scrivo,
od almeno penso
consumando pensieri
vuotando la mente
fermando il momento
come,
portacenere e bicchiere
su di un tavolo vissuto.

 

1
5 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 14/04/2012 07:05
    splendida poesia complimenti mirco

5 commenti:

  • Viky D. il 05/03/2010 22:24
    Bella immagine di scrittore
  • denny red. il 05/03/2010 14:48
    bravissimo mirco io scrivo.. su di un tavolo vissuto..
  • Anonimo il 05/03/2010 12:18
    Molto belle le tue immagini sul tema trattato!
  • laura marchetti il 05/03/2010 10:14
    bellissime immagini che rendono il senso IO SCRIVO come se la penna fosse un'arma quando l'ultimo pensiero è soffocato, e dal bicchiere esce su di un foglio
  • Donato Delfin8 il 05/03/2010 09:18
    Belle immagini.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0