username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Morale

Nel supermercato della morale
la mente etichettava il diverso
spacciando se stesso per normale
Uscire dagli schemi imposti
da quell'unica morale
è difficile da far capire ed accettare
Ma fuori dalla gabbia dov'è chiusa la morale
i sogni, senza catene, potranno volere e liberi volare
Lasciando la morale
chiusa nella gabbia ad etichettare
Schiava della sua presunzione
di essere normale

 

0
5 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 10/01/2014 05:49
    ottima... complimenti.

5 commenti:

  • Viky D. il 05/03/2010 22:26
    Molto bella, complimenti.
  • Anonimo il 05/03/2010 12:23
    Ma cos'è la morale? Spesso confondiamo morale con moralismo. Una poesia su cui ci sarebbe moltissimo da discutere.
  • Anonimo il 05/03/2010 11:25
    Hai una bella intelligienza ed un'incredibile capacità creativa. Brava!
  • Donato Delfin8 il 05/03/2010 09:12
    Concordo.
  • Salvatore Ferranti il 05/03/2010 08:51
    bella poesia, laura, fa molto riflettere... e la condivido

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0