accedi   |   crea nuovo account

Il rifugio

Quando la tempesta infuria,
ed il vento ulula la collera degli uomini,
trascinandola ovunque vi sia vita,
mi ritiro in un angolo di mondo.

Diamante incastonato in segreta valle,
vi è un lago d'acqua cristallina
e verdi prati circondati da vette immacolate.

Magia in quel luogo si respira,
un sovrano silenzio mi appartiene,
la' non vi è abbandono,
ma rigenerazione.

Seppur nel corpo la tempesta mi flagella
l'anima mia non si ribella,
perché in quell'angolo di mondo è riparata.

Sono solo, ma non in solitudine.
La leggera brezza che increspa il lago,
l'erba fresca di rugiada, il ruscello di montagna,
qui dimorano e silenziosamente assecondano il mio vivere.
.
Sanno colorarmi l'anima di luce
e profumare i miei pensieri,
sinceri amici, non dispensano consigli.

Quando la tempesta infuria,
e da quell'angolo di mondo io provengo,
nulla più potrà ferirmi,
perchè sarò agnello con la forza del leone.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Don Pompeo Mongiello il 11/08/2016 10:25
    Lo Magno non può ignorare questa tua stupenda e ti cinge d'alloro.

10 commenti:

  • karen tognini il 06/03/2010 07:19
    Complimenti.. Cesare... una poesia strepitosa...
    bravo!...
  • Simone Scienza il 06/03/2010 01:00
    Il mio rifugio è l'affetto dei miei cari.
    Bellissima e distensiva
  • Aedo il 05/03/2010 23:05
    Quando ci sentiamo in balia dei venti, abbiamo bisogno di un rifugio sicuro per la nostra interiorità. Poesia bellissima!
    Ignazio
  • Viky D. il 05/03/2010 22:44
    "Sono solo ma non in solitudine..." bellissima immagine, ma è tutta bella questa tua.
    Trasmette pace e relax, e di quest'ultimo ne avrei tanto bisogno...
  • Anonimo il 05/03/2010 22:36
    Bellissima, Cesare... leggendola mi hai trasportata in riva al lago e mi sono ritemprata e rasserenata!!
    Grazie!!
  • Anonimo il 05/03/2010 21:23
    Quell'angolino interiore è proprio rigenerante e inattacabile!
  • loretta margherita citarei il 05/03/2010 20:51
    direi che è bellissima, ognuno dovrebbe avere un angolo per ritemprarsi, io ho la mia collina. bravo amico mio
  • Cinzia Gargiulo il 05/03/2010 20:23
    Non so di quale lago parli ma posso solo dire che anche io mi concedo ogni tanto una fuga al lago perchè mi rigenera. Le emozioni che hai descritto le sento mie. Tempo fa scrissi a tal proposito un racconto dal titolo "Una giornata di relax", se ti va leggilo.
    Poesia molto bella!
    Bacioni...
  • Vincenzo Capitanucci il 05/03/2010 19:58
    nulla più potrà ferirmi,
    perché sarò agnello con la forza del leone...

    Bellissima Cesarone...
  • giuliano paolini il 05/03/2010 19:56
    non l'ho letta ma ti do un bel voto sulla fiducia perchè sei un uomo bello

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0