PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Cullato in Nido di Fenice

Vorrei quando sarà il mio tempo
strappare ad una Fenice
l'arte di radunare
le mie ceneri,
e nell'intensità
dei miei affetti
ardere a nuova vita
in un sole neonato.

L'indomani il mio vagito ritrovato,
altro non sarebbe
che un tributo
d'eterno amore a tutto il creato.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

14 commenti:

  • loretta margherita citarei il 06/03/2010 21:22
    veramente molto bella, intensa, bravo simone
  • laura marchetti il 06/03/2010 18:54
    musicale e dolce emozione di un sole neonato
  • Dolce Sorriso il 06/03/2010 15:43
    splendente poesia
    piaciutissimaaaaaaaa
  • Anonimo il 06/03/2010 14:40
    ovviamente quello era un "vengano"
  • Anonimo il 06/03/2010 14:40
    bene, pare che in tal sensio siamo in opposta fazione, io spero che le mie ceneri venfìgano sparse al vento, per non ritrovarne più neanche un granello.
  • Anonimo il 06/03/2010 12:25
    WOW... bella rinascita!!!
  • cesare righi il 06/03/2010 11:31
    Bella 5 volte, amo questo genere
    bravo
  • laura cuppone il 06/03/2010 09:39
    prima lettura di stamane...
    luminosa... grazie!
    Laura
  • Anonimo il 06/03/2010 08:18
    "Per l'Amore che provo, per quello che sento"... un inno alla vita!!
    Bellissima, elegantissimo modo di esprimere Amore a 360°!!
  • vincent corbo il 06/03/2010 08:06
    Bravo Simone, un buon inizio di giornata.
  • karen tognini il 06/03/2010 07:16
    Simo.. sei incredibile.. passi da poesie ironiche a poesie come questa...
    5 stelle... e applausi...
    buon fine settimana
    karen
  • Anonimo il 06/03/2010 05:02
    L'ho letta e riletta con grande piacere e prendendola come una lezione di vita all'inizio di questo nuovo giorno. Grazie, Simone
  • Vincenzo Capitanucci il 06/03/2010 04:25
    Splendida Simo... complimentissimi...

    un tributo
    d'eterno amore a tutto il creato...

    qua torniamo tutti neonati... il Sito ci dovrà allattare... lol...
  • Tim Adrian Reed il 06/03/2010 00:59
    Bravissimo, è una poesia molto bella. Elegante ma semplice, senza esagerare con un registro di linguaggio troppo alto che spesso finisce per ridicolizzare la poesia. Complimenti.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0