PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Tempesta nera

Come un vortice infernale che la tempesta scatena, senza pietà sull'immensità del mare, così il tormentoso rantolare dei miei pensieri, corre all'impazzata tra il cuore e la mente, oltraggiando il primo, e privando la seconda della cosciente saggezza umana.
Poi, stanco, si trascina dietro, il pianto straziante della mia anima, che sbatte forte le sue candide ali, segnate dalla fredda paura di spezzarsi.
Corro scalzo sulla mia pungente sofferenza e guardando le impronte di sangue dietro di me mi lascio rapire dalle unghie affilate dell'odio perverso, che infuria alle mie spalle.
Nera la mia rabbia grida forte.
Ed io assordato stringo gli occhi pieni di pianto, pregando il mio Dio che mi porti via per l'ultima volta

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

10 commenti:

  • TIZIANA GAY il 26/08/2010 12:16
    bravo questa tristezza disperata si sente in ogni tua parola:bravo!
  • Valentina selva il 26/04/2010 00:12
    bravo lupen!! ci hai stupito con questo tuo lato nascosto! bella scrittura davvero! (vale) non paccarti troppo che presto andremo a Genova! (riff)
  • Aedo il 15/03/2010 23:43
    Sentimenti forti, rabbia, un'acuta analisi introspettiva... Bellissima poesia!
  • lupen Luca il 09/03/2010 23:44
    Grazie Gregory mi fa molto piacere che la poesia ti ha colpito. ciao grazie!
  • Anonimo il 09/03/2010 08:11
    Mi ha coinvolto così tanto la tua poesia che l'aggiungo tra le mie preferite. Ciao da Gregory.
  • laura marchetti il 07/03/2010 17:16
    nera la mia rabbia GRIDA... ma dopo la tempesta ritornerà la quiete e la vita sarà ancora più bella come questa bellissima poesia
  • lupen Luca il 07/03/2010 17:06
    ringrazio tutti per i commenti..-Grazie!!!
  • loretta margherita citarei il 06/03/2010 21:07
    sofferenza e tristezza, una miscela ben descritta, bravo
  • Anonimo il 06/03/2010 20:11
    una tempesta dal desiderio struggente di azzurro... non sò se c'è un dio... ma l'azzurro torna sempre!!!!
    COMPLIMENTI... poesia travolgente!
  • Anonimo il 06/03/2010 15:31
    Dolore, sofferenza dell'anima, urla di rimpianto e grido a Dio " Portami via per l'ultima volta!!".
    Bellissima e dannata poesia...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0