PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Venere

Di ogni attimo vivo l'istante
in folli abbandoni di infinite lontananze

mi consumo di Te

quando in Te sparirò

Apparirai

in tutta la Tua splendida sgocciolante bellezza

fra le Tue braccia in quattro fiumi di brace
mi trasporterai

per amarmi nel nostro mare natio

in un eterno di luce

richiudendo su di noi le catastrofiche acque dove la vita dell'Amor soffrì e nacque

 

0
6 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

6 commenti:

  • denny red. il 07/03/2010 01:42
    bellissima!! bravo vince, sei sempre in forma!!
  • M. Vittoria De Nuccio il 06/03/2010 20:31
    Straordinariamente bella Vincenzo!!! Un abbraccio.
  • Anonimo il 06/03/2010 16:06
    Vincè... splendida!!!
  • Anonimo il 06/03/2010 15:27
    Quando ci incontreremo nel nostro mare, la lontananza sarà sconfitta... e nacque l'Amore!!
    Bella...
  • Simone Scienza il 06/03/2010 15:21
    La tua Maestria in poesia
    sempre mi porta via
    Il Vin... c'è

    ed è un'ottima annata
  • karen tognini il 06/03/2010 13:49
    Mamma.. mia. Vincenzo... bella.. meravigliosa...
    sublime... amore...
    karen

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0