accedi   |   crea nuovo account

Da a... mare

Quante volte sono approdata a te
col mio pensiero
A respirare la tua forza, il tuo mistero
Tante volte sono venuta a cercarti
e mi sono persa nel tuo abbraccio
Tu, anima dolce, quieta, sognante
Tranquilla visione,
dolcemente mi lascio cullare
ti guardo e penso che sei proprio da amare
Altre volte impetuoso, violento, possente, vibrante
Sconvolgente, tu anima e mente
Ti animi e d'improvviso diventi invadente
ingoi rabbia, pensieri con ondate distruggi
gli occhi tuoi azzurri diventano grigi, poi viola
con sfumature di nuvole rosa
tu, tranquillo, in un tranquillo tramonto
mi abbracci in magiche note e profumi
profumi la mente
in magiche notti dipinte di stelle e di lune
tu, passione, mistero
sempre da a... mare
ti guardo e penso
c'è chi viene a cercarti da fuori città ed io
che fortuna... averti sempre qua
a portata di mano
mi perdo in te per tornare a sognare
"e il naufragar m'è dolce
... in questo MARE!"

 

0
5 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

5 commenti:

  • il Ricciolo il 22/11/2010 00:36
    È difficile racchiudere in pensieri l'infinità del mare... ma e' anche bello... provarci.
    Bellissima Laura!!
  • mirco solda' il 06/03/2010 23:01
    Misterioso e profondo come animi che avvolge lasciandoci come naufragati relitti sulle sue rive, il mare nel suo sussurrare di onde infrante racconta per chi lo sa ascoltare.
    Complimenti, scritta molto bene.
  • Anonimo il 06/03/2010 21:56
    Oh.. oh.. gaffe!! Pardon
  • Piero Simoni il 06/03/2010 21:50
    Anche per me il mare è un amico, da visitare quotidianamente (per chi ha la fortuna..)
  • Anonimo il 06/03/2010 21:49
    Ma lui lo sa?? Io tenterei, vsto che dai versi scritti sentimenti si intrecciano, confusi ma profondi...
    bella poesia!!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0