username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Apri le finestre

Apri le finestre e ascolta il vento!

Ascoltalo attentamente,
sentirai le mie parole:
“Ti sono lontano ma vicina ti sento”

Ascoltalo attentamente,
sentirai i miei desideri:
“Ti sono lontano ma vicina ti vorrei!”

Ascolta il canto delle Tortore,
parlano di te, donna che osa!
Ascolta l’acqua che scorre
sotto la crosta di ghiaccio del ruscello,
parlerà di te, ragazza generosa!
Di te, bambina delusa!

Che adesso….
Adesso mostra finalmente….
Il sorriso della rosa!

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

15 commenti:

  • Adea U il 13/03/2010 17:13
    Ogni immagine così vicina alla natura e a questa figura femminile descritta con tanto amore...
  • lupoalato maria cannavacciuolo il 21/05/2008 21:26
    Una dedica a tutte le donne o a tutti coloro che riescono a sentire la tua voce!!!
  • augusto villa il 13/10/2007 23:22
    Bella poesia, belle parole...
    ricca d'immagini che donano serenità e voglia di vivere la vita!!! Complimenti!
  • Cinzia Gargiulo il 09/10/2007 22:58
    Domani lascerò tutte le finestre aperte!...
    Ciao
  • ESTER zaniboni il 09/10/2007 22:35
    .. vento ritorna spesso nelle mie poesie.. forse perchè è sempre in movimento, cambia velocità, il vento come brezza, il vento come tornado, forte e rumoroso... vento che porta le nostre parole ovunque noi vogliamo...
  • filippo s ganci il 15/07/2007 22:22
    manca di musicalità e scorrevolezza.
    cmq bella poesia!
  • Anonimo il 11/05/2007 09:57
    Bella questa tua dolce poesia Gigi, bravissimo.
  • luigi deluca il 13/01/2007 21:30
    per Pupflea, ho scritto un'altra poesia sul rumore che fa il vento, la pubblicherò prossimamente,
    gigi
  • luigi deluca il 13/01/2007 21:29
    Splendida Mariagrazia, riesci sempre a cogliere, quando scrivi, l'aspetto migliore della vita, sei la mia Lady Ottimismo, grazie
    gigi
  • luigi deluca il 08/01/2007 21:46
    Parafrasando una canzone di Edoardo Vianello:
    "guarda come GONGOLO, guarda come GONGOLO..."
    gigi

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0