PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Incarto

Come uova di Pasqua
allineati nell'Ipermercato della vita
colpire, stupire con effetti speciali, attirare
incarti d'argento, colore, fiocchi dorati
Sorprese!
La vera sorpresa è scoprire
che, dietro all'incarto, si vuol solo apparire
conquistare, qualcosa o qualcuno
Nell'ultima fila di questo teatro
da solo resta in silenzio, in timido ascolto, appartato
lascia gli altri esibirsi fra luci e lustrini
sul palco illuminato
Lo sa che sotto quella voglia di apparire e mostrare
c'è un vuoto che lascia un amaro sapore o ancor peggio,
solo insapore
Sorpresa... è scoprire che oltre all'incarto
ingannevole esiste sostanza, un'anima, un cuore
La mia? Forse solo ironia o potresti definirla
una "dolce" fantasia
pasquale... o forse solo riflessione di un risveglio domenicale
ma una cosa è certa
... io, non m'incarto!
E soprattutto non mi lascio davvero colpire
solo da un bell'incarto!

 

0
6 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

6 commenti:

  • loretta margherita citarei il 07/03/2010 18:41
    sei di una logicità spaventosa, brava
  • Anonimo il 07/03/2010 17:01
    non tutto si abbellisce con la figura, ciò che c'è dentro è il vero cuore dell'anima. Ciao Salva.
  • Anonimo il 07/03/2010 16:11
    Continuo a dire che diventi sempre più brava, per nulla togliere ai preziosi consigli di Salvatore. Ciao.
  • Anonimo il 07/03/2010 12:56
    Di solito un bell'incarto, come lo chiami tu, prefigura una scadente qualità della merce!
  • karen tognini il 07/03/2010 10:34
    Brava... mi è piaciuta...
    e da cassiera... scorre.. la vita...
  • Anonimo il 07/03/2010 09:56
    Quanta verità in questa bella poesia!!!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0