accedi   |   crea nuovo account

Nainanah

Sto pensando a te,
mentre canta Vasco,
più grande ti vorrei
piccolo mio, ad affrontare
il mondo stando in piedi.
Nainanah,
dai su corriamo sulle pendici
dove tu sai, potremo volare
o farci male, avere il sapore
del vento, senza che la noia
diminuisca i nostri palpiti.
Nainanah,
sento il brano nel cuore mio,
lacrime scenderanno dal tuo viso,
che la tua forza resti il sorriso,
senza scrupoli o rimpianti,
figlio mio.
Nainanah!

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

15 commenti:

  • tania rybak il 16/03/2010 16:01
    capisco e condivido,è semplicemente dolcemente paterna...
  • Anonimo il 09/03/2010 17:20
    Bellissima persona, stupendo padre, carissimo amico... nainanah...
    bellissimi versi come dedica a tuo figlio!!
  • alice costa il 09/03/2010 16:40
    bellissima... che la tua forza resti il sorriso...
    una dolcissima dedica...
    un applauso
  • Dolce Sorriso il 09/03/2010 16:25
    dolce Fabio... mi lasci senza parole.
    Sei tenero e dolce come solo un padre sa fare...
  • B. S. il 08/03/2010 22:01
    "ad affrontare il mondo stando in piedi"
    Mi piace, dolce come te, caro Fabio.
  • loretta margherita citarei il 08/03/2010 21:44
    bella e dolce, ormai è il tuo stile, sempre super amico caro
  • Anonimo il 08/03/2010 20:09
    Come sempre bravissimo Fabio
  • karen tognini il 08/03/2010 19:38
    Bellissima.. da applausi!
  • Anonimo il 08/03/2010 18:57
    .. semplicemente stupenda Fabio
  • cesare righi il 08/03/2010 14:11
    La magia del nome legata alla tua poesia rende il tuo scritto
    UNICO
    sempre bravo Fabio, qualsiasi sia l'argomento affrontato...
    non per nulla sei sempre nei primi posti della mia "personalissima" classifica
    ciao e buona giornata
  • Simone Scienza il 08/03/2010 09:25
    Intensamente dolce cuore di padre
  • laura marchetti il 08/03/2010 08:47
    Fabio, dolcissima persona, dolcissimo padre... posso mandarti un dolcissimo bacio? senza offesa, tvb
  • Anonimo il 08/03/2010 08:09
    Molto fresca, questa poesia. Evviva la scrittura lineare e chiara. Complimenti.
  • Anonimo il 08/03/2010 07:00
    Io sono più lettrice che scrittrice e tanti testi li trovo comunque difficili. Questo è ben scritto, non manca di nulla ma è semplice. Grazie. Betty.
  • Aedo il 08/03/2010 00:23
    Una poesia, che porta il segno della tua grande sensibilità e delicatezza d'animo. Bravissimo!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0