accedi   |   crea nuovo account

A te sole dell'anima.

Limpida come acqua di sorgente,
dolce come nettare degli dei,
sorprendente come primavera al polo nord.

Donerei la tua simpatia agli aflitti del mondo,
donerei la tua umanità ai potenti del mondo,
donerei la tua forza ai poveri del mondo.

Ruberei il tuo ottimismo,
ruberei il tuo coraggio,
ruberei il tuo altruismo.

Perchè mi doni amicizia e non chiedi,
perchè mi consoli e non chiedi,
perchè mi accogli e non chiedi.

Ti dipingo come luce degli astri,
ti immagino come brezza fresca in estate,
ti vedo come il di mezzod' in inverno.

Accetta questo piccolo dono,
prendi queste umili parole come parte di me,
sorridi al bene che ti voglio.

 

0
0 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0