username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Il giardino dell'amore

Lunghe attese
pensieri nitidi si
fondono in me...

E ad un tratto la
luce...

Vedo bimbi che giocano
spensierati, verdi prati,
la natura che si riveste
di primavera,

gioia, serenità, tristezze
e solitudini che svaniscono ora,
come per magia.

Non svegliarmi ora...
No, non ora, no!!!!

Sono nel giardino dell'amore,
dove i fiori crescono e poi
diffondono le loro fragranze
nel mondo,

e dove ci sei anche tu,
dopo un lungo tempo di attese.

Non svegliarmi ora, dolcissimo amore,
per tutto il tempo che lo desideri,
e finchè lo vorrai mi terrai dentro
di te.

Ora, in questo giardino dell'amore
tocca a noi vivere,

perchè è qui che
ti ho incontrato!

 

0
8 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Sergio Fravolini il 29/04/2014 15:37
    Un giardino magico come le stesse parole...

8 commenti:

  • Laura cuoricino il 02/07/2010 13:09
    . il giardino dell'amore è proprio il luogo delle gioie, delle speranze, dei veri sentimenti che dovremo incontrare e realizzare! Ciao
  • Anonimo il 10/03/2010 20:17
    È una bella dichiarazione d'amore. E bella è anche la scelta musicale. Brava Antonietta!
  • loretta margherita citarei il 08/03/2010 18:10
    :
  • Anonimo il 08/03/2010 16:07
    Bellissima poesia Antonietta e concordo con il tuo commento. Bravissima
  • Antonietta Mennitti il 08/03/2010 12:06
    Se la realtà non ci soddisfa a pieno Sabrina, a volte ci rifugiamo nei sogni, almeno quelli ci fanno sognare e sperare in un domani migliore... Immaginare un fiore appena sbocciato e l'amore che trionfa tra problemi irrisolti. Questa è la vita purtroppo... E non possiamo rinnegarla purtroppo! Ciao un bacio dolcissima amica.
  • Anonimo il 08/03/2010 11:49
    Io abito in affitto, per il lavoro di mio marito, del posto più brutto che ci possa essere a genova. Quì esiste solo lo sporco dei cani e dei negozi che vendono roba scadente a caro prezzo. Un fiore di primavera lo riesto a vedere solo nelle poesie di Tonia e di Loretta che ringrazio caldamente. Poi c'è la Karen ma lei mi fa vedere un cuore maturo che però è buono come quello di un bambino ma è neno naturalista. Laura poi, l'altra forte,è un genietto che ha una bella testa quadrata anche se non sa la matematica. Un bacio.
  • karen tognini il 08/03/2010 11:12
    Sono felice.. se sei felice!
    un abbraccio forte
    karen
  • laura marchetti il 08/03/2010 09:49
    ti ho incontrato in un sogno... da cui non vorrei mai svegliarmi, è bello lasciarsi andare ai sogni ma è amore anche il dolore che ti passa accanto... ciaooo

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0

- Il video di quest'opera -