PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

La maternità

Sono le cinque e con la matita in mano
sto descrivendo la più bella esperienza umana.
Dopo un travaglio lungo e estenuante,
posso assicurare che è stata
un'esperienza molto toccante.

Unica, grande, indescrivibile, meravigliosa,
magica, nonostante tanto dolorosa.
Ora mi godo il mio principino,
sussurandogli le cose più divine.
Leggo in quel visino dolce e innocente,
il mio passato, il mio futuro
e sopratutto il mio presente.

Sono felice, piena di gioia,
che illumina il mio mondo.
Ringrazio il Signore con tutto il cuore
di avermi fatta feconda.

 

0
5 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 24/05/2013 14:26
    è una poesia semplice ma che viene dal cuore. brava

5 commenti:

  • nemo numan il 10/03/2010 12:21
    bellissima brava scritta con il cuore
  • Sandrino Aquilani il 09/03/2010 15:31
    Con una mamma così sensibile Alessandro crescerà bene e saprà come affrontare la vita. Se è vero come è vero che i poeti scrivono il loro tempo, bene, tu hai scritto il tuo tempo. Saluti tanti.
  • tania rybak il 08/03/2010 19:12
    grazie ragazze o signore. i miei bimbi sono gia cresciuti, avete visto nella foto. l'ho scrita 3 anni fa sulla cartella clinica, quando ho partorito Alessandro, il mio primo figlio, ora ho deciso di publicarla. grazie cmq.
  • Anonimo il 08/03/2010 18:06
    Auguroni Bellissima poesia dolce mamma... Donna...
  • loretta margherita citarei il 08/03/2010 17:48
    è la più bella esperienza che possa fare la donna, la sua missione, auguroni, bella poesia

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0