accedi   |   crea nuovo account

Prima che tu vada

Tra le tante mani
che mi hanno sorretto
nel mio giovane percorso
c´erano le tue.
E adesso se ti guardo
quanto vedo di te in me,
quanti ricordi
e di fronte a te
non sono cresciuta mai.
Nonna lo sai
non e´facile
trattenere le lacrime
sapendo che il tuo cammino
sta finendo.
Se negli anni passati
dal ridere a crepapelle
ci venivano le lacrime agli occhi
se adesso piangiamo
non succedera´ il contrario.
Perche´devi gia´
andare via?
Perche´?
Come un ladro
che arriva inaspettato
te ne vai
portando via cosi´
tanto di noi,
lasciando cosi´
tanto di te.
Il mio errore
e´stato quello dei giovani
di non pensare mai
che prima o poi
tutto finisce
e cosi´ anche tu
ti stai spegnendo.
Nonna, non e´ facile
e la tristezza
si accumula nel cuore
per ogni parole non detta
per ogni telefonata di meno,
per i pensieri distanti
perche´ negli ultimi anni
ti ho lasciata vivere lontana da me.
Per tutti i baci
di cui ti sei scusata
perche´eri sudata,
per le poche volte
che ci siamo litigate,
per i ricordi ingialliti

12

1
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • Sergio Fravolini il 14/05/2010 12:37
    Un'emozione ingiallita che non finisce mai.

    Sergio
  • Anonimo il 25/04/2010 11:25
    Bella.. forse un po'disordinata
  • miryam maniero il 12/01/2007 21:28
    belle queste parole pamela... cuciti i bei ricordi della tua nonna in una tasca, ti terranno sempre tanta compagnia.. anche quando lei volerà via...
    un caro saluto
  • miryam maniero il 12/01/2007 21:28
    belle queste parole pamela... cuciti i bei ricordi della tua nonna in una tasca, ti terranno sempre tanta compagnia.. anche quando lei volerà via...
    un caro saluto

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0