username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Pedofilia

Il mostro
senza volto
di due fanciulletti
sporcato
l' onore ha,
infangando anche
la città
nobile e fiera,
seppur provinciale,
di Avellino.
Non v' è pena
dunque
per tal misfatto
appagar
se non
il taglio
dei genitali suoi.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

18 commenti:

  • Donato Delfin8 il 06/06/2010 20:20
    Ottima riflessione.
    Argomento molto delicato.
    Bravissimo.
  • Don Pompeo Mongiello il 12/03/2010 17:01
    Non so cosa succede ma il commento sottostante era dedicato a Lorenzo Brogi per la sua ultima opera.
  • Don Pompeo Mongiello il 12/03/2010 16:59
    Una bella dedica in versi gentili ed ammirevoli.
  • Lorenzo Brogi il 12/03/2010 12:04
    Fa pensar e fa venir rabbia... complimenti perchè fa pensare e rflettere sulla cattiveria di questi mostri che spesso rimangono inpuniti...
  • tania rybak il 11/03/2010 17:14
    hai ragione, la colpa pero è nella mente perversa, allora cosa gli dobbiamo tagliare, la testa?
  • Anonimo il 10/03/2010 23:46
    Una cronaca scritta magistralmente, come sempre, fai tu.
  • Dolce Sorriso il 10/03/2010 20:58
    concordo con te
    bella e sentita poesia
    smack
  • Anonimo il 10/03/2010 18:02
    Argomento MOLTO delicato... Bellissima poesia Pompeo.

    Giuseppe M.
  • cesare righi il 10/03/2010 17:44
    senza leggere i commenti sottostanti, per non farmi influenzare, affermo:
    concordo ed avrei anche il coraggio di farlo.
    Democrazia è poter lasciare uscire il proprio figlio libero e senza paure, il resto è demagogia. Non credo alla malattia di una persona che molesta un bambino è una aberazzione, è un porco e basta.
    Non amo fare questi commenti, ma certe cose mi prendono più del dovuto
    Ciao Magno
  • Anonimo il 10/03/2010 14:37
    La legge del Taglione! Scherzo. D'accordo con Laura C. : bisogna sconfiggere l'omertà, affinchè certe violenze non continuino protette dal silenzio di chi dovrebbe severamente punirle!
  • vincent corbo il 10/03/2010 13:33
    Poesia molto forte e triste, non è giusto che poveri innocenti siano il bersaglio di persone malate che dovrebbero stare in appositi istituti di cura.
  • laura cuppone il 10/03/2010 13:05
    é l'omertà che si dovrebbe "tagliare"...

    rispettare leggi chiare senza cavillare, creare terreno fertile per la denuncia senza paura di ritorsioni...
    ristabilire, per quel che si può, l'equilibrio nelle vittime piuttosto che occuparsi solo delle motivazioni dei carnefici...

    ... questione delicata ma urgentissima...
    dolore... e veleno.

    Laura
  • Anonimo il 10/03/2010 12:50
    Troppi genitali si dovrebbero tagliare, ma troppe persone insospettabili e a vari livelli sono coinvolti in questi giri!
  • karen tognini il 10/03/2010 12:13
    Argomento.. di forte impatto!

    é gente.. malata...
  • Auro Lezzi il 10/03/2010 11:25
    Non basta... purtroppo... È un problema di testa...
  • francesca cuccia il 10/03/2010 11:17
    Il dolore per i genitori, ma il più grande con i segni dell'orrore, per chi a subito.
    Una verità che fa male, bella e bravo.
  • Salvatore Ferranti il 10/03/2010 09:49
    è sempre una dramma e una piaga la pedofilia... bella poesia di ribellione
  • Anonimo il 10/03/2010 09:34
    CONCORDO Don! Bravissimo

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0