accedi   |   crea nuovo account

Cosa aspetterà

cosa aspetterà la donna che vedo ferma
appoggiata a quella vetrina fatta di specchi
forse aspetta un amore lontano
perduto nel tempo, forse mai arrivato

la vedo ogni giorno fremente nell'attesa
guarda le macchine passare, una per una
le smista con gli occhi immersi nella ricerca
già i suoi occhi pieni di rimpianto

cosa aspetterà da questo mondo
cosa aspetteremo noi
noi che giudichiamo senza fermarci
a riflettere, ad ascoltare

la donna è ancora li con il suo insopportabile peso
l'assenza è un dolore fino
che il tempo non consente di smaltire
che a noi non è permesso capire

cosa aspetterà la donna che si china su se stessa
abbracciata al ricordo di un allegria
forse aspetta la luce del sole
i raggi commossi di una pallida stella


cosa aspetterà da questo mondo
e cosa aspetterò io
io che passo non curante del tempo
e non mi fermo per capire

cosa aspetterà la donna che per poco mi ha sfiorato
aspetterà un segnale, un invito al viaggio
aspetterà che io mi fermi a sedere
sulla riva del fiume per osservare l'acqua passare...

 

1
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • Anonimo il 12/05/2011 11:42
    La cosa fantastica è che letta al contrario fa ancora più effetto
  • ELISA DURANTE il 21/12/2010 08:46
    Anche questa mi è piaciuta molto: domande che rivelano profondità.
  • Anonimo il 06/04/2010 18:35
    La trovo sublime. Cosa aspettera? Un nuovo sole.
  • maria caputo il 10/03/2010 14:45
    Ogni donna si aspetta cose diverse e magari ha tanto bisogno di tenerezza, a volte l'apparenza inganna... Non bisogna giudicare, nemmeno dagli abiti che indossa...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0