PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Il mio cavallo di battaglia

La legge del cuore
come quella del signore
io la ignoro completamente
non è strano allora
che io faccia un errore
una volta ancora
continuamente

Dagli errori s'impara
questo mi dicono sempre
ma io faccio come mi pare
non come dice la gente
io non mi faccio influenzare

Perché sono come sono
diverso da te
diverso da loro
sono ciò che sono

Questo probabilmente
non vuol dire niente
ma io lo scrivo
tranquillamente
è quel che mi dice la mente

È il mio suono
il mio cavallo di battaglia
il mio nitrito,
il mio grido
che rimbomba come un tuono

Questo è quel che sono
questa è la mia personalità
cambiarmi non potete
non certo alla mia età.

 

1
8 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 15/05/2014 00:18
    Quindi prusuppngo dal finale che sei avanti con gli anni. Ed è quello che ripeto spesso io. Ad una certa età è difficile che si cambi. E poi se ci troviamo bene nel nostro ruolo perché cambiare? Non c'è mai una persona uguale ad un'altra e meno male. Se fossimo dei cloni quale interesse avremmo a vivere?

8 commenti:

  • Alèd il 30/08/2012 13:31
    ... tranquillo... nessuno ti vuole cambiare.. la gente ha da fare.
  • Chiara Savazzi il 04/04/2010 14:06
    yeah! e viva l'anticonformismo... io sono come te
  • vasily biserov il 12/03/2010 11:59
    grazie a tutti per i commenti.. almeno non sono l'unico a essere così...è confortevole
  • tania rybak il 12/03/2010 00:03
    la tua giovane eta ti suggerisce questo e pure un giorno ti renderai conto che ascoltare gli altri fa bene, sopratutto se ascolti le persone che ti vogliono bene veramente. non serve rompersi il collo per sapere che fa male. una bella rima, molto musicale
  • Anonimo il 11/03/2010 22:12
    Si impara dai propri sbagli, gli altri ti possono raccontare ma mai imparerai da loro...
    sarai solo avvisato!! Non tradire mai se stessi, per niente e nessuno!!
    Bella introspezione...
  • francesca cuccia il 11/03/2010 20:32
    Bravo, cosi si fa, io ho sbagliato le mie paure non mi hanno fatto decidere, non sono stata io mai, adesso ho detto basta, sono io, mi sento viva, bella e bravo.
  • laura marchetti il 11/03/2010 18:17
    e FAI BENE anch'io sono come te, bella poesia
  • Patty Portoghese il 11/03/2010 15:32
    Molto piaciuta e condivisa nella tematica... Un ottimo esemplare!(Il cavallo)

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0