PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Trucci trucci cavallucci

mi sembra ieri, quando seduto sulle mie spalle
gridavi felice verso il mondo davanti ai tuoi occhi...
quando i tuoi pensieri erano a colori...
le corse sul prato con l'aquilone in mano...
e i tuoi sorrisi... risplendevano di sole
anche nelle giornate grigie
mi stringevi la mano nelle notti inquiete
correvi incontro al mio ritorno
racconti infiniti del tuo essere bambino

quanto tempo è passato
oggi hai vent'anni figlio mio
questi anni son passati
come i treni alla stazione
lasciandomi davanti
un vento di tristezza

ormai sei un ospite gradito
nella tua vecchia casa
dove trovi rifugio a malincuore
nella tua stanza ombrata di fumo
soltanto un "ciaopa'""adesso non posso"
sei sempre di fretta il mondo ti aspetta
e senza di te non puo' andare avanti
in mano mi resta una foto sbiadita
un naso colato tra due occhi splendenti

trucci trucci cavallucci

 

0
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:

  • Anonimo il 14/03/2012 20:57
    DAVVERO BELLISSIMA E CARICA DI EMOZIONI
  • loretta margherita citarei il 12/03/2010 07:16
    dolce pensiero di anni trascorsi, bella piaciuta
  • mirco solda' il 11/03/2010 22:34
    Descrizione perfetta del trascorso in indelebili ricordi.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0