PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

La Sorella Speranza

Da quelle macerie
ove fiochi lamenti
d' umana voce
ancor pervenir,
mani nude
e sanguinanti
raspano
per un varco
far,
dalla Sorella Speranza
benigne
guardate
e mai abbandonate.
Ed ecco finalmente
alla luce
portar
la cilena giovine
di vita
palpitante ancor.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

11 commenti:

  • elio roberto rinaldi il 13/03/2010 18:45
    quanta bella questa poesia Il Signore opera attraverso le mani dei soccorritori che mai hanno perso la speranza complimenti sinceri ciao elio
  • denny red. il 13/03/2010 01:53
    bellissima!! don bei versi!!
  • Anonimo il 12/03/2010 22:31
    Concordo con Cesare Don. Interessanti e belle e... bravissimo ovvio.
  • alice costa il 12/03/2010 21:55
    la sorella speranza... ha vinto ancora una volta...
    un applauso...
  • Cinzia Gargiulo il 12/03/2010 20:44
    Poesia profonda. Piaciuta!
    Ciao...
  • francesca cuccia il 12/03/2010 14:07
    Si spera che una luce forte illumini e cancelli il male, pur difficile.
  • Dolce Sorriso il 12/03/2010 14:07
    molto bella
    un applauso
  • Donato Delfin8 il 12/03/2010 12:45
    Ottima Don.
  • cesare righi il 12/03/2010 11:21
    Sempre piacevoli letture le tue poesie, mai banali.
    Bravo Pompeo meus
  • Patty Portoghese il 12/03/2010 11:10
    Piaciuta moltissimo!!
  • loretta margherita citarei il 12/03/2010 09:17
    come sempre il tuo stile affascina bravo

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0