username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Anche io ho i miei gioielli

I miei gioielli
Sono cose assai belle
Guai a chi li schiaccia o a chi li sbotta
Sono solo due, ma è come fossero tanti
Sono ancor vigorosi ed anche un po' permalosi
Per questo li tengo celati e li rispetto
A volte ho qualche amica a cui li presento
Ma son cose veloci passeggere
Amano starsene in casa al calduccio
Per esempio quest'anno d'estate ho lor detto
<ragazzi si parte il mare ci aspetta>
Sembravan contenti e felici
Ma è stato un inferno
Non aman bagnarsi pian piano
Preferiscon tuffarsi nel gelo e trascinarmi con loro
<è meglio così, è meno traumatico>
Certo per loro ma per me che son fuori un po' meno
Comunque li amo davvero
Ed anche se a volte son dispettosi
Li tengo vicini perché senza di loro...
... non so...
Sarei ancora una angelica voce

Nel coro
Sicuramente il falsetto più acuto

E se non avete capito chi sono i gioielli
Non abbiate paura
A Roma vi è uno strano signore
che fa Roberto di nome
e se una notte il cognome lo sogni
son loro i miei due...

 

0
1 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

1 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0