PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Come bulbi

Persone sbagliate non ce ne sono.
Sbagliate per quel momento, forse, sì.
Ma nemmeno questo è del tutto vero.

Il bulbo di primavera che dorme sotto qualche centimetro di terra
sente passare l'estate, troppo calda per lui
sente passare l'autunno, e si assopisce
sente passare l'inverno, gelido e inospitale
e sente arrivare la primavera.
È lei, quella che stava aspettando,
e magicamente fa capolino dal suo giaciglio
dove nel frattempo ha piantato solide radici.
È lei che lo fa crescere, fiorire, esplodere di bellezza.
Ma le stagioni che l'hanno preceduta, hanno forse sbagliato?
No, hanno nutrito a loro modo quel bulbo timido.

Per questo non esistono persone sbagliate.

 

0
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • Anonimo il 15/04/2010 20:22
    Per giudicare una persona - anche se sbagliata - bisogna sapere i motivi che hanno generato l'errore. Bella poesia
  • Anonimo il 14/03/2010 08:24
    Esistono persone sbagliate e mi riferisco a tutti quelli che portano morte, dolore, orrore.
    Ma, per fortuna, ne esistono tante, come te, che portano dolcezza e sorrisi
  • Barbara Scarinci il 12/03/2010 23:13
    Forse è vero non esistono persone sbagliate, magari sbagliate per il momento come dici tu o semplicemente sbagliate per noi...
  • Adamo Musella il 12/03/2010 21:16
    L'inevitabile ciclo della vita porta ad accettare situazioni diverse. molto vera Elfa.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0