PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

La nascita dell'indignazione

le erbe si concentrano
verso le cantine
ciccioli e proteine all'ammezzato
quando da bambino
mi spiegavano che le strisce pedonali
significavano precedenza per chi era a piedi
mi stupivo
nel vedere passare le auto
che non si fermavano a lasciare la precedenza
questo è il mio primo ricordo
di regola infranta
e forse è lì che è nato
il depositarsi dei grassi in eccesso
e l'incapacità di indignazione.

 

0
1 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

1 commenti:

  • denny red. il 17/03/2010 00:03
    bravo giuliano poesia molto vera indignazione.. piaciuta!!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0