PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Salina

era odore di capperi nell'aria
era un arcobaleno di salsedine
era una terrazza al tramonto
erano le tue mani e i tuoi occhi che si fondevano ai miei
erano canestri di vimini colmi di semplicità
era l'alba del nostro amore e peperoncino steso al sole
erano sassi neri e stelle marine
che si intrecciavano a sorrisi di bambine
era l'odore di una mareggiata
e il suono di una chitarra già scordata
era un agosto di qualche anno fa
resta una curva nel cuore che non svanirà

 

1
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0