accedi   |   crea nuovo account

Diabolica convinzione

Spargete agli uomini
gesti d'amore,
onorate l'umano
che abita gli altri,
date ad ognuno
la sua possibilità,
soffocate l'invidia
e l'ignavia
che arrugginiscono
il cuore.

E quando avrete
reso migliore
questo pianeta,
un'ultima cosa
ancora vi resta:
vincere la diabolica
convinzione
che non ci sia
più nulla da fare.

 

1
5 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 11/10/2015 12:54
    Un ottimo messaggio didascalico che l'autore dell'opera saggiamente suggerisce con versi che parlano di onorare e rispettare l'umano presente negli altri, simili a noi, pure se differenti. Consigli validi, verità indiscutibili emergono da un'approfondita lettura del testo. Eppure, forse l'egoismo o la pigrizia nell'esprimere sentimenti fraterni, impedisce alle buone convinzioni di diffondersi nel cuore di molta gente. Opera assai apprezzata per l'emblematico contenuto: mai smettere di fare il bene o qualcosa, pur di piccolo, per il nostro prossimo.

5 commenti:

  • denny red. il 15/03/2010 00:37
    piaciuta!! bravo!! maurizio
  • Andrea Zotta il 14/03/2010 16:28
    Ottime riflessioni.
    Bravo complimenti.
  • Ugo Mastrogiovanni il 14/03/2010 12:15
    "onorate l'umano", quanti di noi riconosciamo e rispettiamo il nostro prossimo? È il rancore, l'egoismo o la pigrizia che ci impedisce di esprimere l'amore innato del nostro cuore? Basterebbe individuare negli altri una piccola traccia di noi stessi. Non arrendersi mai nella vita, cercare sempre di fare qualcosa per gli altri e non smettere, anche quando si è certi di aver operato in toto il bene, perché avremo fatto ancora poco. È difficile e arduo rendere un concetto così complesso. Maurizio Cortese ci prova: è questo un insegnamento che lui conosce bene e cerca in tutti i modi di metterlo in pratica e saggiamente lo suggerisce anche a noi con questi versi. Ancora più difficile farne poesia, ma lui ci riesce sempre, perché sfrutta la creatività di una purezza spirituale che pochi hanno.
  • Anonimo il 14/03/2010 09:52
    Bravissimo Maurizio!!!!! Abbattere quel muro a colpi di amore.
    B R A V I S S I M O!!!!
  • loretta margherita citarei il 14/03/2010 09:33
    ottimi consigli, verità indiscutibili le tue espresse in questi versi, bravo, concordo

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0