PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Favole

Leggendo le fiabe fuori o dentro le righe
Opinionisti
Il principe è diventato verde d'invidia
Cenerentola ha perso il gatto con lo stivale
Il rospo azzurro si è innamorato di se stesso
A tutti piace raccontare a modo proprio
La favola o la realtà
Il proprio punto di vista, dal proprio angolo di paradiso
Opinioni, fritte cotte, saltate in padella
Con il sapore di un frettoloso fast food
tutti sono capaci di giudicare tutti
tranne se stessi
La morale è diventata arma, letale
e la favola si è trasformata in tavola
rotonda, di chi giudica gli altri solo per riempirsi la bocca
o la pancia
e tutti vissero felici e contenti
ed il resto... è favola

 

0
8 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

8 commenti:

  • denny red. il 14/04/2010 05:53
    hai gia detto tutto tu laura, brava!!! farò una poesia sui grandi maestri del sapere... cosi avranno un motivo in piu di diventare anche dei grandi profeti. e vissero tutti felici e contenti, ed il resto... e favola.
  • Donato Delfin8 il 15/03/2010 00:44
    Ottima ironia.
  • Cinzia Gargiulo il 14/03/2010 23:56
    Con ironia hai espresso una bella verità.
    Piaciuta!...
  • Paola B. R. il 14/03/2010 15:23
    Aih, aih, aih!!! Che bacchettata!!!... È vero, spesso si sbaglia a commentare, si legge una cosa e chi scrive ne intende un'altra...
  • Auro Lezzi il 14/03/2010 12:36
    ed anche tu sei una bella favoletta.. Principessa...
  • Vincenzo Capitanucci il 14/03/2010 10:19
    Fa vola... sfuggi alla morale.. dell'arma letale...

    Bravissima Laura... io amo tutte le favole.. per me sono un vero vino d'Avola... ed a tutte esse io credo...
  • Anonimo il 14/03/2010 09:28
    È mia opinabile opinione che il tempo delle favole è un prezioso momento di realtà, di vita che nessuno riuscirà mai a minacciare, inquinare, avvelenare finchè si difenderà il cuore!
    Piaciuta tantissimo!
  • loretta margherita citarei il 14/03/2010 09:03
    in umbria c'è un detto:vojono fa crede che cristu è morto de friddo, quanno era padrone de e legna- perdonana il commento in vernacolo, bella questa tua poesia verità

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0