PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Eravamo corpi liquidi

Eravamo corpi liquidi,
distesi,
naturalmente ampi,
ma contenuti.

a turno ci siamo tuffati l’uno nell’altro

con lunghe bracciate
abbiamo percorso i nostri corpi

ci siamo immersi in profondità

siamo risaliti

Adagiati al sole
abbiamo atteso

 

1
9 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

9 commenti:

  • Francesco // il 09/06/2010 19:32
    Che bella immagine, mi è piaciuta molto, complimenti!
  • Ada FIRINO il 18/11/2008 15:48
    Corpi liquidi che si amalgano perfettamente, fusi come nell'amore più profondo. Belle immagini!
  • Ezio Grieco il 29/06/2008 12:08
    ... fusione.. a freddo di atomi...= nuova energia...
    bella
    clezio
  • sara rota il 21/03/2007 20:25
    Mi viene alla mente l'immagine di due bambini che nuotano nel liquido amniotico nella pancia della mamma, per poi nascere...
  • augusto villa il 10/03/2007 14:39
    Semplicemente Bella!
    Belli e significativi gli ultimi due versi. Ciao!
  • simona bertocchi il 25/01/2007 15:38
    Francesco, nel tuo stile rivedo un po' il mio. Il senso di alchimia, assorbimento... per dare forma a un sentimento.
    A rileggerti

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0