username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Brucando in una patata l'inverno passa difilato!

D'un baco strano un gene di vino
nell'acido finì
celando d'un bruco l'animo.

In groppa ad un colibrì
rotolò otto otto e stringato
il goffo addormentato
allineandosi sul monte un dì.

L'inverno era arrivato
e dentro una patata
s'infilò il bianco fortunato.

Finì nella dispensa in festa
e da mela in mela filava seta
muto sbucciando ogni sera
arricciando le zampe fin sulla testa.

Abbozzando qua e là, lasciava questa e lisciava quella
di pere s'ingrossò a dismisura
perdendo pur la cintura
e nello specchio ahimè... addio figura snella.

Triste ma sazio senza misura
ripiegò di mille in mille
cercando tosto una fessura.

Or spera solo nella primavera mite
e come falena riprender il volo
di fiore in fiore un giorno intero
e che sian poi reincarnazioni infinite.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

31 commenti:

  • Tore Martino il 17/02/2014 00:22
    Poesia molto ironica e divertene. Complimenti!
  • Donato Delfin8 il 10/10/2010 00:20
    Grazie Maurizio
  • Maurizio Gagliotti il 06/10/2010 10:43
    La mia compagna la trova simpatica...
  • Donato Delfin8 il 19/09/2010 13:24
    Grazie Alessandro del passaggio.
    È già collocata... taggata e salata
    Fattene una ragione
  • Anonimo il 19/09/2010 12:57
    Cosa vuol essere quello che hai scritto? Dove possiamo ragionevolmente collocarlo? E che senso dargli? Boh. Beato chi riesce a dare almeno una risposta alle mie domande.
  • Donato Delfin8 il 23/08/2010 23:39
    Azz le patate mi fanno proprio un bel effetto... marò che casino!!!
    pensa te che non riesci ad apprezzare... ah bè bò scusa l'ironia

    cmq correggo
    Vabè quando ci riuscirai.. sarà meglio per te!!!
    ecco...
  • Donato Delfin8 il 23/08/2010 23:33
    Ops Meglio
  • Donato Delfin8 il 23/08/2010 23:32
    La tua che
    vabè quando ci riscirai... sarà mglio per te

    grazie Maurizio del passaggio
  • Maurizio Gagliotti il 23/08/2010 19:01
    La mia dice originale... io non la riesco ad apprezzare ma mi rimetto al suo voto.
  • Donato Delfin8 il 19/03/2010 20:22
    grazie Lady
  • Anonimo il 19/03/2010 19:08
    Con queste patate, Donato... Bellissima!! Sabrina.
  • Donato Delfin8 il 17/03/2010 19:33
    grazie Vivì e Sim
  • Vivì Coppola il 17/03/2010 15:39
    Musicale e ritmata. Poesia molto ironica e divertene. Complimenti!
  • Simone Scienza il 17/03/2010 09:31
    A chi lo dici, è vero, mandano anche a me a fare in GURU tutte le mattine... sto pensando di cambiare... CREDO, ma, non lo so
  • Donato Delfin8 il 17/03/2010 08:54
    grazie Ivan e Dolce

    Ah bè Sim son anni che mi ci mandano a fare il Gurùùù
  • Ivan Bui il 16/03/2010 21:26
    C'é tutto... giochi con i versi, conduci il, lettore in un viaggio pieno di sorrisi.
  • Dolce Sorriso il 16/03/2010 20:48
    sei il mago delle parole...
    sorprendente e unico
    bravoooooooooooo
  • Simone Scienza il 16/03/2010 20:34
    Questa è curata proprio minuziosamente, buon contenuto ironico, con finale buddista
  • Donato Delfin8 il 16/03/2010 19:26
    grazie a tutti per i commenti

    ^^88x3
  • Don Pompeo Mongiello il 16/03/2010 09:15
    Una poesia ben rimata e musicale. Complimenti!
  • cesare righi il 15/03/2010 20:49
    ottotto, come si esce da questo labirinto?
    una mare di doppi sensi, alcuni mi pare averli compresi al... volo, altri han preso il volo.
    Rimedierò rileggendo all'infinito
    Donato da 5st
  • Cinzia Gargiulo il 15/03/2010 20:16
    Hai capito il bruchetto che s'infilava nelle patate lasciando la sua bava!!!... ... Era maggiorenne almeno????... Ah bè, speriamo!!!
    Sei Maestro dei doppi sensi Delfino!
    Fortissima!!!
    88... 3...
  • Anonimo il 15/03/2010 19:33
    Fortissima!!!
  • francesca cuccia il 15/03/2010 19:12
    Chi mangia patate non muore mai, passa cosi l'inverno, molto bella.
  • tania rybak il 15/03/2010 18:49
    ma quello che per il bruco è la fine in realtà è una bellissima farfalla... molto bella, sono ancora più snella
  • Anonimo il 15/03/2010 18:45
    Splendida Don!! Passa l'inverno da una patata ad una mela e poi le pere... e poi??
    Sembra un ape che va di fiore in fiore... e spera che questo sbocci in un amore!!!
  • Anonimo il 15/03/2010 18:41
    Mi piace il tuo modo di scrivere e di esprimere i contenuti. Mi ha fatto pensare la chiusa sulle reincarnazioni infinite!
  • karen tognini il 15/03/2010 18:03
    bella... 5 stelline...
  • Vincenzo Capitanucci il 15/03/2010 17:26
    è proprio vero... passare l'inverno in una patata è l'ideale.. sperando che non sia troppo bollente... lol..

    Bravissimo Don... infinite... con un fine... d'infinito...
  • Paola B. R. il 15/03/2010 17:23
    Splendido questo baco!!!! :Bravo:
  • loretta margherita citarei il 15/03/2010 17:13

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0