PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Ho dato

Ho dato a questo cielo d'estate
la tua pelle,
perché possa essa riscaldarmi.

Ho dato a questo vento
la tua voce,
perché io la possa udire ovunque sono.

Ho dato a questa pioggia
tutte le lacrime di una vita,
perché le potesse confendere
con l'acqua di questo splendido mare.

Ora,
voglio dare ai miei occhi
il tuo viso
e alle mie mani,
il tuo corpo,
per poter dare alla mia vita
un giorno nuovo.

 

0
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0