PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Piano piano

Vita mia non correre,
aspettami un istante,
fammi respirare... fatti coccolare.

Non lasciare che il Tempo,
tuo Padre e padrone,
si impossessi anche di me
e su di me lasci i segni
indelebili del suo passare
prima ancora che io lo sappia...
e mi accorga...

Calma.

È gioia intensa un attimo di
Calma.

È amore pieno un pizzico di
Calma.

SODDISFACENTE.

Sento la brezza
in una sera di marzo
accarezzarmi, tiepida, le guance:
con Calma.

Vivo l'alba e il tramonto con uguale
Tranquillizzante Trepidazione:
Che Non Finisca Mai!

Cercherò finchè posso
le frequenze isometriche
dell'armonia naturale.

Ma con calma...

E così VIVRO' per davvero!

 

0
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:

  • Libera Mastropaolo il 19/01/2012 19:57
    Infonde calma e serenità la tua bellissima poesia, complimenti.
  • loretta margherita citarei il 17/03/2010 06:21
    con calma, giustissimo, bei consigli, bei versi
  • esther iodice il 16/03/2010 22:42
    un affronto a questo modno che trova riposo e soddisfazione solo nella frenesia nell'mediatezza e nella lotta contro il tempo, tu rassicuri tutti che per vivere c'è bisogno di calma, vera, sana, originale che ti accompangerà nei momenti più belli... i miei complimenti, la voto!!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0