username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Ali 16 marzo 1993

un battito d'ali,
un soffio
un volo lieve
così arrivavi tu, in volo
farfalla in bianco e nero
tu, la tua foto sfuocata
i tuoi movimenti,
il tuo volo sul monitor
Tu, profumo di mandorla dolce, di vento
di neve, di buono
Cambiamenti, adeguamenti,
passaggi di ruolo
la vita, l'amore
ci impone
si impone
si evolve, coinvolgendoci
una prova continua
Oggi, per esserti vicina,
ma anche lontana
amare è capire
Tu, i tuoi sogni
la tua sete di vita,
di spiccare il tuo volo
Le ali
che ho cominciato a cucire
insieme a quella tutina
color azzurro cielo
ricamate con fili di raggi di sole
sono tue
figlio mio
insieme alla vita,
insieme al mio amore

 

1
7 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

7 commenti:

  • tania rybak il 17/03/2010 23:43
    una dedica meravigliosa, ti capisco
  • Anonimo il 17/03/2010 22:58
    che bellaaaaaaa!!!!!!!!!!! fortuna che c'è questo amicoo... bellissima
  • Anonimo il 17/03/2010 12:51
    Nessuno meglio di una madre può capire certe emozioni!
  • loretta margherita citarei il 17/03/2010 11:19
    mi ha cmmosso, evviva i figli, piaciutissima
  • Paola B. R. il 17/03/2010 11:12
    Bellissima!!!!! Quanto ispirano i figli...
  • cesare righi il 17/03/2010 10:55
    brava Laura, arrivare su un battito d'ali è sempre magnifico ed ancor più saperlo...
  • Salvatore Ferranti il 17/03/2010 10:05
    cinque stelline e lode per questa poesia, intrisa di ricordi

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0