accedi   |   crea nuovo account

Il frigorifero dell'anima

Schiudo il frigorifero della mia anima
in cerca della freschezza del mio cuore
giace lì ancora pulsante
conservato e vivido
ma la muffa lo divora
marcita negli angoli già è
ma sangue ancora pompa
e stabile al centro
come sotto il guscio di una lumaca
dolceagra polpa si nasconde
la tua lingua dentro s'infilza
il suo sapore gusterai

 

0
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:

  • Adrian Claudio Romiti il 16/01/2007 08:48
    beh si può stare un poco di tempo in ibernazione in modo da rigenerarsi poi magari qualcuno ti toglierà dal torpore facendo fluire nuovo sangue
  • Nella Bernardi il 15/01/2007 20:49
    rischiando l'ibernazione se non c'è un'altra vita che pulsa con noi trasmettendo e ricevendo amore, ciao Nella

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0