accedi   |   crea nuovo account

Per loro Per noi

Un mostro partorito da un' onda cattiva,
bagna la nostra amata terra.
Il mare imprigionato dai suoi profondi
segreti urla.

" Non ama non si cura."
Odia il teatro della vita,
le sue mani sono lame,
niente carezze, nessun
rimpianto.

Il suo viso è graffiato da un tempo mai morto,
i suoi occhi scrutano il sangue di bimbi innocenti,
è un mostro! non parla, ma ti condanna!

Avanza sicuro tra la folla, il suo essere uccide,
frammenti polverosi di ricordi, taglia l'aria di mille perchè,
non si ferma mai l'odore dei morti.

È un bimbo nato nell'orrore della guerra,
nessuna crescita nessun amore, odio e morte,
il sangue del suo sangue, violentato deriso punito,
nulla può fermare quell'onda, sono nati morti, e li chiaman mostri
arriva il vento dal mare che fa male, non ti perdona,
prega per loro, per noi, madre di dio
perdona!

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

26 commenti:

  • Attanasio D'Agostino il 13/09/2013 20:50
    la leggo ora...
    porta un carico di speranza...
    la preghiera!
    stupenda
    un caro saluto Tanà
  • karen tognini il 13/09/2013 20:34
    Non l'avevo letta a suo tempo..è fantastica...
  • Tim Adrian Reed il 23/03/2010 14:03
    Mi piacciono le visioni scatenate dai tuoi versi.
  • A. SOFIA il 21/03/2010 23:00
    da brividi!!.. sei veramente bravo complimenti!
  • lucia lo cascio il 20/03/2010 21:48
    Semplicemente... PERFETTA! Grazie di cuore
  • Anonimo il 19/03/2010 23:59
    Danny sei un'artista della penna. Bravissimo!!!! Un caro saluto.
    Sabrina.
  • esther iodice il 19/03/2010 10:51
    prega per loro, per noi, madre di dio
    perdona!... hai citao l'orrore dei secoli, in cui anime non hanno sempre colpa, nel modno più sentito e puro, che si potesse fare...
  • Anonimo il 19/03/2010 08:43
    Intensa. Questo mostro, il male che spesso non ti aspetti, che spesso ritrovi in occhi che credevi buoni. Mentre leggevo ho vissuto l'orrore delle guerre, certo, testimoniato solo da libri o televisione, ma l'ho vissuto nel cuore e mi ha fatto male.
    1 saluto.
    Monica
  • Anna G. Mormina il 18/03/2010 15:11
    Denny, questa tua poesia inizialmente mi ha stretto il cuore, come in una morsa... infine mi ha commossa... è bellissima!!!... complimenti!
  • Don Pompeo Mongiello il 18/03/2010 14:43
    Una poesia espressiva ed educativa. Complimenti!
  • angela ambrosini il 18/03/2010 13:55
    molto dura ben descritta bravissimo
  • tania rybak il 18/03/2010 10:14
    odio porta la morte, il perdono da la vita... sempre... molto profonda, tagliente come una lama, preghiamo insieme e avremmo più forza...
  • Anonimo il 18/03/2010 01:04
    Denny.. denny.. trasmetti emozioni
  • Anonimo il 17/03/2010 23:49
    Denny è bellissima e aiuta a riflettere, grazie!!!
    Perdono per tutti e tutto, mi unisco a te in questi versi splendidi!!
  • Anonimo il 17/03/2010 21:31
    Ha la durezza dell'acciaio. Complimenti
  • Fernando Biondi il 17/03/2010 21:30
    cosa diventeranno i figli partoriti da questa società, in cui guerra e violenza sono all'ordine del giorno.
    la tua poesia mi ha fatto molto riflettere, molto ben composta e realisticca.
    apprezzata moltissimo.
  • Fernando Biondi il 17/03/2010 21:27
    cosa diventeranno i figli partoriti da una società, in cui è più comune uccide, che aiutare?
    la tua poesia-preghiera nella chiusa mi ha fatto molto rflettere, molto, molto bella e realistica. bravissimo
  • Anonimo il 17/03/2010 20:34
    Hai una grande capacità di trasmettere le emozioni. Un abbraccio.
  • Antonietta Mennitti il 17/03/2010 19:39
    Commossa Denny... Non ho altro da aggiungere! Bravo
  • francesca cuccia il 17/03/2010 19:37
    Che belle parole!
    Mi unisco a te.
    Perdona!
    Bravissimo.
  • Dolce Sorriso il 17/03/2010 17:39
    sono daccordo... fenomenale
  • loretta margherita citarei il 17/03/2010 17:05
    anche santo francesco, chiedeva perdono per i tanti crimini umani, piaciuta
  • Paola B. R. il 17/03/2010 15:46
    ... Ti lascia addosso tanta amarezza... mi dispiace molto per quel bambino: "nato nell'orrore della guerra, nessuna crescita nessun amore, odio e morte, il sangue del suo sangue, violentato deriso punito" ...
  • Anonimo il 17/03/2010 15:31
    Questa è fenomenale, bravissimo Denny... pelle d'oca e brividi per tragedie dannatamente reali.
    Ciao, B. Roses.
  • Anonimo il 17/03/2010 15:31
    Questa è fenomenale, bravissimo Denny... pelle d'oca e brividi per tragedie dannatamente reali.
    Ciao, B. Roses.
  • Anonimo il 17/03/2010 15:29
    Questa è fenomenale!!! Bravissimo Denny... pelle d'oca, vibridi per tragedie tremendamente reali.
    Bellissima!
    Ciao Denny.
    B. Roses

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0