PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

è la poesia una bambina

Ho visto,
al mattino,
una bambina
specchiarsi
in una pietra turchese,
poco dopo mutarsi
in ragno
dando vita
ai colori
di un disegno
ricamato sulla coperta
dei sogni.
Alla sera,
ho incontrato di nuovo
la bambina,
aveva deposto
in un angolo
del cuore
le ali dorate
delle emozioni.
S'era mutata
in una foglia
d'acero,
scivolata in un torrente,
attendeva
la solitudine
della notte
per esser, falena
impazzita,
nella mente
del poeta.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

19 commenti:

  • Paola B. R. il 19/03/2010 00:10
    È veramente magica!!!! Bellissima!!!!!
  • Don Pompeo Mongiello il 18/03/2010 18:43
    Quasi una fiaba in versi magistralmente scritti. Molto piaciuta!
  • Vincenzo Capitanucci il 18/03/2010 05:29
    !!!!... brava L'Or...
  • denny red. il 18/03/2010 03:52
    SPLENDIDA!!! ben scritta FENOMENALE!!! lory bravissima!!!!
  • Anonimo il 18/03/2010 00:54
    Lor... incantevole Lor.. mi piace come scrivi... Brava!!!
  • Anonimo il 17/03/2010 23:12
    Bellaaaaa... mi piace moltissimo il linguaggio
  • Anonimo il 17/03/2010 22:51
    Poesia pura da leggere e da gustare!
  • marilena rimpatriato il 17/03/2010 21:57
    Bellissima davvero! Mi ha riempito di emozione leggere i tuoi versi anche perchè ho una bambina già nell'età della crescita che fa continui mutamenti. La tua lirica palesa emozioni davvero forti che io in qualche modo sto vivendo. Complimenti!
  • Fernando Biondi il 17/03/2010 21:07
    dolcissima, meravigliosa, non riesco a trovare aggettivi che la eguaglino, sei bravissima, un abbraggissimo, sei ancora convalescente?
  • Anonimo il 17/03/2010 20:24
    Un colpo di scena. Uno stile tutto nuovo. Bella.
  • francesca cuccia il 17/03/2010 19:27
    Una poesia nata dal cuore con versi pieni di calore, molto bella.
  • tania rybak il 17/03/2010 18:47
    la poesia spontaneo è proprio questo... un mutamento continuo dei sogni... brava come sempre
  • karen tognini il 17/03/2010 18:12
    Ha ragione Andrea... bravissima...
  • Anonimo il 17/03/2010 18:04
    Devo essre sincero! È una bella poesia, sia per ritmo (incalzante quanto basta), per scelta di sostantivi (il gioco di luce è da pittore), per la similitudine dei sentimenti nascosti ma palesi. Questa forse è la più bella poesia che ho letto in questo sito. La conserverò. Ottima!
  • luigi demuro il 17/03/2010 17:42
    Fantastica: la trasformazione di un mondo di fantasia in altri mondi magici. Come guardare attraverso un caleidoscopio dell'anima e scoprire la magia della vita.
  • Cinzia Gargiulo il 17/03/2010 16:26
    Versi molto delicati. Piaciuta!
    Un abbraccio...
  • ignazio de michele il 17/03/2010 15:57
    riesci a guardare col microscopio l'ego umano. grande
  • Anonimo il 17/03/2010 15:52
    Sei magnifica Lor... bellissima, stupenda.
    Ciao, B. Roses
  • cesare righi il 17/03/2010 15:37
    strasorbole Lo, che dolcissima malinconia traspare da questa "canzone"
    molto molto bella

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0