username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Calmare ansie e timori

Uscire dalla porta socchiusa
dei sogni, per vagare nella
realtà del mondo, e sentire
quanto è bello quello che fa
palpitare il cuore.
Oppure tornare sui propri passi,
per raccogliere gli avanzi
di un passato, sperando
ridiventi attuale.
E dietro i vetri opachi
delle apparenze, si intravedono
molte possibilità, e
interessanti alternative.
Risentire più forte l'oblio
del tempo che scorre veloce,
per fugare la tristezza,
le ombre e rivederne la luce.
Esplorare quello che vive
sonnecchia nel dimenticatoio
del mondo attuale.
Cercare di non trasformare ogni,
bonaccia in una tempesta, ma avere
appigli sicuri, su sentieri scoscesi
e scivolosi.
Molte pagine ancora bianche nella vita
da riempire con interessanti
affermazioni.
Avere la forza di gridare al mondo
ed assistere ad albe velate, di paure ignote,
che si dissiperanno, con l'arrivo
più caldo del sole.
E udire più forte il tramestio
della vita con tutto il
chiasso che gli appartiene...

 

1
6 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 09/10/2012 15:23
    ... difficile calmare l'ansia
    specie se le cose
    vanno sempre
    peggio, piaciuta

6 commenti:

  • Anonimo il 09/04/2010 22:43
    Mi ha colpito la tua lirica dove i delicati, sognanti momenti di sospensione tra il nostro mondo interiore e quello esterno ricevono dai versi una luce più viva che ci permette infine di apprezzarli meglio nelle loro sfumature. Un caro saluto.
  • claudia checchi il 18/03/2010 22:53
    grazie.. di cuore ignazio, e leggo con piacere che in un certo senso ne sei rimasto colpito... e un grazie dal profondo a te denny felice di vederti e delle tue parole...
    un abbraccio ad entrambi..
    claudia...
  • denny red. il 18/03/2010 03:14
    vivere.. momenti.. attimi.. vivere!!!... non morire!! molto bella claudia bravissima!!!
  • Aedo il 18/03/2010 00:06
    La tua poesia è veramente bella e mi ha colpito: i sogni impossibili ci allontanano dalla realtà a volte difficile... e allora a volte ci rinchiudiamo nel nostro io, non riuscendo a dare risposta agli interrogativi esistenziali. Bravissima!
    Ignazio
  • claudia checchi il 17/03/2010 23:26
    grazie luigi... mi fa cosa veramente gradita, che in codesta poesia tu ci veda molta verità
    per metterla tra i tuoi preferiti... da poterla rileggere...
    ciao claudia...
  • luigi demuro il 17/03/2010 17:46
    Complimenti Claudia. Sei un inno alla speranza. La tua poesia è ricchissima di verità e ha trovato posto tra le mie "preferite" da rileggere ogni tanto...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0