PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

La lunga linea tratteggiata

La lunga linea tratteggiata
va e si snoda all’infinito
di una strada lunga e sfocata
che sparisce nella nebbia
inebriando il panorama
il non saper cosa ci aspetta.

Vero e certo il lungo passato
torbidi e limpidi fiumi copiosi
sfocia percorso davanti segnato
tra una curva e un rettilineo
mille insidie da scavalcare
avanza tenue il nostro cammino

Passi pesanti su erte salite
folate di vento disegnano il viso
nuvole nere ormai svanite
luci cadenti sulla realtà
illuminando il lungo poema
sulla nostra paura che non è viltà.

 

0
1 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

1 commenti:

  • Anonimo il 29/10/2008 08:54
    molto bella complimenti!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0