PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

L'Amore non ti abbandona mai

Adesso lo so
Amore
mi sei sempre stato vicino
anche quando vomitavo
l'Anima Tua
nei miei escrementi

continuavi
fra le mie ali tarpate dai pensieri
ad arpeggiare nel mio cuore
suoni dalle note infinite

mi camminavi accanto
melodiosamente

maturando sui miei folli sentieri fra mille dolori i Tuoi fichi divini

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

15 commenti:

  • Anonimo il 18/03/2010 16:19
    dura e veritiera... bravo capitano
  • giusi boccuni il 18/03/2010 15:28
    l'amore dentro c'è sempre stato, dobbiamo solo imparare ad ascoltarlo...è vero, concordo
  • Anonimo il 18/03/2010 15:18
    Poesia intensa che ti lascia un solco dentro l'anima. Grande Vincenzo.
  • Anna G. Mormina il 18/03/2010 14:47
    ... si, l'Amore divino, ci è sempre vicino... anche se a volte non ce ne rendiamo conto... bellissima Vincenzo!!!!
  • Anonimo il 18/03/2010 14:30
    bellissima poesia... complimenti
  • Anonimo il 18/03/2010 14:10
    Ciao Vincé, un caro saluto, sono molto affaccendato, ma ti leggo sempre ben volentieri.

    Ciao!
  • Anonimo il 18/03/2010 14:01
    Sarebbe stata bella anche senza escrementi. ciao
  • Giuseppe ABBAMONTE il 18/03/2010 13:53
    Vincenzo riesce ad armonizzare vomito, escrementi e l'arpeggiare dell'amore come nessun altro. Componendo una poesia ricca di fascino, originalità e misicalità.
    Davvero complimenti.
    Giuseppe
  • Elisabetta Fabrini il 18/03/2010 13:37
    grande Poesia... nuova e originale... sempre sorprendente... bravo!
  • Dolce Sorriso il 18/03/2010 13:34
    particolarmente piaciuta questa tua
    grande Vince
  • Anonimo il 18/03/2010 13:30
    I fichi divini di questa bellissima sarebbero stati più maturi domani...

    Per oggi un po' di respiro e un inchino, togliendo il cilindro magico, caro prestigiocoliere d'Amore.
    ss
  • Anonimo il 18/03/2010 13:26
    Immagini diverse e insolite ma molto efficaci per un poeta dell'amore come te!
  • Anonimo il 18/03/2010 13:18
    Poesia forte, in versi pesanti, ma armoniosa in immagini. Mi piace.
  • karen tognini il 18/03/2010 12:45
    È splendida... grande maestro... quanto mi emozioni!

    ciao... Vi
    tvb
  • Anonimo il 18/03/2010 12:42
    Evviva Vincenzo!! Meraviglia delle meraviglie... questa poesia è bellissima!!!
    Amore che sempre Ti riempie di se... sempre Ti accompagna e Ti consola!!!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0