accedi   |   crea nuovo account

La morale della favola

Non sono poeta,
sono scrittrice delle fiabe.
La mia meta e quella di esprimermi,
uso le sillabe, vocali e consonanti,
per trasformarli in sinceri canti.
Ma ogni favola ha la sua morale,
con quello che faccio non cerco d'insegnare,
ci provo a trasmettere gioia e far sognare,
svegliare tutti quelli che dormono nella vita reale.
La fiaba è la fiaba, non c'è obbligo di ascoltare.
Chi la vuole leggere le pagine deve sfogliare una ad una,
allora lì vedrà che non c'è menzogna nessuna,
c'è solo il pensiero tratto dal Vangelo,
mistero rivelato a chi si sente arrabbiato, offeso, ferito,
chi si nasconde dietro ad un dito.
Per me è tutto così semplice,
guardo la vita da un'altra dimensione
e amo, amo tanto le persone...
quelli che mi amano e quelli che mi prendono in giro.
Non sono un profeta e nemmeno un Guru,
sono un piccolo essere umano, un granello di senape
caduto sul terreno preparato,
la parola di Dio mi ha cambiato.
Mi ha reso felice e serena,
spontanea e sincera come una bambina.
Non siete costretti d'ascoltarmi,
ma se sarete attenti, in questo mondo che vi sembra
tanto squallido vivrete felici e contenti

 

1
9 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 03/04/2012 16:39
    splendida tania complimenti sinceri

9 commenti:

  • TIZIANA GAY il 20/03/2010 16:18
    brava hai il coraggio di essere quella che vuoi!
  • denny red. il 19/03/2010 04:52
    brava tania cosi mi piaci!!! forte! vera! sincera! e leale! e con tanto amore per chi vuole ascotare!!!
    BRAVISSIMA!!!!
  • Anonimo il 18/03/2010 21:06
    Bella Tania e quanto hai ragione, ci si sente proprio bene e in pace con se stessi!!!
    Brava!!
  • Anonimo il 18/03/2010 19:41
    Bellissima poesia, Tanya. Non capisco chi è che passa e da certi voti ingrati. Lo fanno anche con me. In genere sulle poesie migliori che ho scritto e che mi sono costate ore di lavoro. Passa qualche pirata e vota una stella per divertirsi. Io e te non siamo poetesse finite ma dubito fermamente che sia mai stata pubblicata una nostra poesia che meriti una stella o due. Dicono che la madre degli imbecilli è sempre incinta. Ne ho già parlato con lo staff e sono stata ignorata come se fossi trasparente come del resto è andata quando ho chiesto di rimuovere commenti offensivi. Ho dovuto ritirare una poesia che per giunta, prima mi è stata pubblicata e poi mi hanno scritto dopo due ore che non era valida. La tua poesia è molto bella e merita cinque stelle anche se alzeranno di poco la media... un grosso bacio.
  • Don Pompeo Mongiello il 18/03/2010 19:08
    Poesia molto significativa e bella. Piaciuta! A proposito prova a leggere anche le mie fiabe.
  • Fabio Mancini il 18/03/2010 18:58
    Sono felice per te Tania se scrivi fiabe e trasmetti gioia e voglia di sognare. Ma trasformare il passo evangelico del granello di senapa (che rappresenta la fede, dono di Dio) in una fiaba personale dove tu sei la fatina felice, serena, spontanea e felice, mi sembra un po' troppo sognante! Non che tu debba trasformarti in un profeta, o in un guru, se non è un disegno di Dio è meglio abbandonare qualsiasi progetto! Meglio scrivere fiabe simpatiche e musicali per i bambini, lasciando al di fuori le cose serie che vanno affrontate con modalità diverse. Un saluto, Fabio.
  • Anonimo il 18/03/2010 18:12
    Una bella testimonianza di fede!
  • Simone Scienza il 18/03/2010 18:03
    Apprezzo molto il messaggio d'amore universale contenuto in questa tua opera.
    Purtroppo ti ripeto la fede che intendi tu mi ha lasciato da un po' ormai.
    Comunque sia la fede nelle persone che mi vogliono bene, quella fede, non mi abbandona mai
    Bravissima Tania
  • loretta margherita citarei il 18/03/2010 17:54
    e sei un bel fiore piaciuta tania

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0