username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Crocifissa ad una stella

Innalzo la mia croce
sopra il giorno.

Quattro strade divergono.

Distendo braccia
e allargo gambe.

Ogni vertice è colmo.

M'inchiodo
d'affilati rimpianti.

M'ascolto trafiggere.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

10 commenti:

  • Teresa Tripodi il 24/11/2011 15:58
    che bella... che versi... che paura che fanno...
  • Sergio Fravolini il 30/03/2010 09:49
    Sopra il giorno strade diverse e poi...

    Sergio
  • vincent corbo il 20/03/2010 07:27
    Una composizione di grande bellezza e immediatezza.
  • Anonimo il 20/03/2010 00:04
    Ermetica e comunque originale. Bella poesia.
  • Antonio Fronte il 19/03/2010 16:05
    Un velo di soffusa tristezza copre le immagini che affiorano nella coscienza dell'autore. Il lettore ci si ritrova con immediatezza e immedesimazione. Complimenti!
  • Salvatore Ferranti il 18/03/2010 21:25
    davvero bella... intensissima questa poesia...
  • Anonimo il 18/03/2010 21:06
    Una sintesi poetica molto bella con un significato introspettivo molto profondo.
  • Anonimo il 18/03/2010 21:00
    originale, fresca. Bene..
  • Ettore Smith il 18/03/2010 20:44
    parole semplici per una poesia così..
  • loretta margherita citarei il 18/03/2010 20:40
    versi originali e ben scritta piaciuta

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0