username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Consumami

Consumami
nella libertà dell'amore
in queste sere senza Dio

spoglia i miei domani da ieri
confondi il cielo con il mare
in una provvisoria quiete.

Curvati sulla mia anima
apri il mio corpo ai tuoi respiri
all'emozione di una casa di bambole

annulla quella pietà nascosta all'occhio della luna
e posati sul mio cuore
in queste ore vuote

quando cammino nella tua assenza
cercando sogni di viole e tabacco.

 

0
9 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

9 commenti:

  • Anonimo il 22/07/2010 16:10
    questa è una bellissima poesia d'amore e di passione
  • Anonimo il 27/03/2009 20:15
    complimenti!!
  • Riccardo Brumana il 22/03/2007 11:20
    l'ho trovata bellissima, complimenti.
  • Pamela Gagliardi il 17/01/2007 09:20
    sensazioni forti, immagini dense e chiare, passionale. Brava
  • Adrian Claudio Romiti il 15/01/2007 16:16
    reisci ad evocare con le tue parole molte innnagini, complimenti
  • Tony Golfarelli il 15/01/2007 09:32
    Ho letto immedesimandomi nelle tue considerazioni, bella si.
  • Tony Golfarelli il 15/01/2007 09:32
    Ho letto immedesimandomi nelle tue considerazioni, bella si.
  • celeste il 14/01/2007 21:01
    confuso, si. ma finalmente il cielo scende tra noi mortali
  • katia debora melis il 13/01/2007 22:13
    è una poesia calda e densa, densa di sensazione che diventa palpabile al lettore.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0