PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Il fegato mi serve

Non fumo perché ai miei polmoni,
vorrei dare solo l'aria "buona",
Non bevo perché il fegato mi serve,
lì dove più non hanno forza i nervi.
Non sniffo perché il profumo della vita
si perderebbe in mezzo alle dita.
Non uso altre droghe perché nel mio cervello
voglio ricordare solo cose belle.
Non mi abbuffo perché il corpo leggero
del cibo non può essere prigioniero.
Non rubo perché sulle mie mani
non voglio le ferite di bugie e inganni.
Non voglio correre per raggiungere il successo
mi romperei le gambe già all'ingresso.
Prego... che la mente possa illuminare
un corpo che da solo si lascerebbe andare.

 

1
6 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

6 commenti:

  • Auro Lezzi il 19/03/2010 18:24
    Per me sei il massimo da desiderare..
  • Anonimo il 19/03/2010 13:51
    Complimenti, veramente bella e profonda con la giusta dose d'ironia!
  • Vincenzo Capitanucci il 19/03/2010 11:21
    Io spero che il Corpo... illumini la mia mente... Lui sa molte cose... più di me...

    Piaciuta molto.. Tania... ogni sua cellula è un universo...
  • Simone Scienza il 19/03/2010 11:12
    Sempre la parolina giusta al posto giusto.. hai talento Tania c'è poco da dire.
    Ottima
  • laura marchetti il 19/03/2010 10:58
    sempre brava e bellissimo contenuto.. un bacio
  • francesca cuccia il 19/03/2010 10:57
    Io fumo per scaricare lo stress su di essa senza far del male a nessuno, forse a me stessa ma morirei prima di dolore credo.
    Tutto uccide se si abusa maglio vivere e regalarsi momenti felici prima di andare, molto belle le tue parole, brava.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0