accedi   |   crea nuovo account

Io, lontano

Io voglio patire lontano
la mia segregazione,
con tutto ciò che non mi lega al mondo.
Voglio un posto
in cui sciogliere poemi d’amore
che non udrà l’amato.
E voglio un’eco
al buio
che mi colpisca al cuore.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Ferdinando il 18/01/2016 07:53
    apprezzata... complimenti.

25 commenti:

  • Sergio Fravolini il 21/04/2010 14:35
    Volare lontano nei pensieri di altri e non dire mai ti amo.

    Sergio
  • paolo veronesi il 05/12/2007 13:19
    Ti auguro di trovare quel luogo anche se, penso, un giorno potresti pentirti di questa tua scelta.
    Paolo
  • Riccardo Re il 24/06/2007 20:01
    Al contrario di Sara, mi vengono a mente le valli tra i monti. All'ombra, mentre c'è il sole. con un po' di vento leggero che porta via le parole
  • sara rota il 22/06/2007 16:23
    Unpo sto così potrebbe essere rappresentato dalla notte e dalla sua oscurità...
  • katia debora melis il 05/06/2007 17:20
    Mariella, detto da te è davvero un bel complimento. Grazie: ti apprezzo davvero molto.
  • mariella mulas il 05/06/2007 16:13
    Breve ma intensa. Freccia che colpisce il cuore. Sei poeta!
  • gabriella zafferoni sala il 20/04/2007 09:32
    meno sciolto il linguaggio rispetto le altre opere, mi pare..
    ma il concetto duro e sofferto espresso, visto con un'apparente stato meditativo ma cosciente, merita molta attenzione.
    soprattutto nella frase: con tutto ciò che non mi lega al mondo.
  • Riccardo Brumana il 22/03/2007 11:36
    molto bella, io quel posto l'ho trovato dentro me a rileggerci.
  • Franco Limbardi il 21/03/2007 00:05
    Davvero bella
  • augusto villa il 13/03/2007 14:38
    Evvai!... una piu bella dell'altra...
    Ciao!
  • Michelangelo Cervellera il 29/01/2007 22:11
    sicuramente dolorosamente bella
  • Valerio Palma il 20/01/2007 01:58
    Molto bella...
    Vale
  • Luigi Lucantoni il 19/01/2007 22:30
    È uno sfogo adolescente, che dopo una certa età è più commovente.
  • Antonio Pani il 19/01/2007 08:39
    Molto intensa e toccante, brava. A rileggersi.
  • celeste il 16/01/2007 22:09
    Fortemente erotica, opera di
    santità caustrale. Praticamente il massimo
  • katia debora melis il 15/01/2007 21:57
    ringrazio chi ha voluto lasciare il suo commento; ciò che avete scritto è per me incoraggiante visto che questa è la prima poesia che ho inserito in questo sito. Ad maiora.
  • Duccio Monfardini il 15/01/2007 02:25
    Bella, intensa. A rileggerti senza dubbio.
  • Adrian Claudio Romiti il 14/01/2007 23:55
    la tua matita è il cuore con cui dipingi acquarello struggenti ma pieni di intensità e bellezza
  • Ariberto Terragni il 14/01/2007 14:50
    Intensa e struggente... una bella prova. A rileggerci

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0