PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Avrei

Avrei voluto
un abbraccio e un bacio
una carezza da conservare.
Avrei voluto
papà... Gridare con la forza
dell'amore.
Avrei voluto averti vicino
veramente vicino...
Nei momenti di malinconia
di disperazione.
Non ci sei stato papà...
Il mio cuore duole
ferite che si rimarginano
solo a pensarle...
Si riaprono.
E fanno male
fino a quando
non è dato sapere.
Avrei... Facile a dirsi
ma nei fatti il nulla
sorprende e annienta.
Avrei voluto farti gli auguri
come avrei voluto...
Ma non posso proprio no.
Cercherò ancora quella luce
invisibile ma accesa...
Cercherò ancora papà
te lo prometto...
Non so neppure se stai soffrendo
non sono mai riuscita a leggerti dentro
... Ho provato e solo questo
... Riesco a dire.
Ciao papà... Tua figlia.

 

3
6 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

6 commenti:

  • francesco verducci il 27/05/2010 11:51
    Molto bella, un'esperienza che ho vissuto. Il genitore che c'è ma non c'è è l'esperienza più dolorosa che si possa fare.
    Brava
  • nemo numan il 20/03/2010 08:51
    bravissima... bellissima molto bella bravisima
  • Don Pompeo Mongiello il 19/03/2010 19:54
    Una dedica ben scritta. Veramente piaciuta!
  • loretta margherita citarei il 19/03/2010 15:56
  • Anonimo il 19/03/2010 14:27
    storia di incomprensione che ben riesci a rapprensetare
    brava
  • Anonimo il 19/03/2010 13:00
    Una storia di ordinaria realtà che tanti vivono. Bellissima poesia. Espressiva al massimo.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0