PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Acquiesce

ho visto l'inguaribile romantico
morire davanti ai miei occhi
la corda che gli stringeva il collo
era satura del male che lo stava consumando
impulsi nervosi scuotevano il suo corpo ormai esanime
l'ho visto piangere
e chiedere perdono per colpe che non ha commesso
l'ho visto imprecare
e stringere al petto la foto di lei
quasi a volerla sentire sua un'ultima volta
fissavo i sui occhi arresi mentre cadevo dal sogno
disincantato mi accorsi che ciò che osservavo
era la mia immagine allo specchio

 

1
1 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Don Pompeo Mongiello il 05/08/2016 15:28
    Molto apprezzata e piaciuta questa tua bellissima.

1 commenti: