username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Soffio di luce

Che sottile angoscia
sapere che rimani
in un silenzio di fili di seta
circondato dal buio di un vento sottile.

Come ali di uccello
tra aquile e gabbiani
sospesa a mezz'aria tra labbra e sopiri ombre
fuggenti come carezze a cullare lacrime spezzate.

Tutto è una frase senza ne punto ne virgola
una riga nell'aria
nascosta nel vetro.

Nuvola bianca d'inverno
che nascondi non avrai più parole
quando un filo sottile diventerà follia.

Dall'intimo del cuore
tenera amante
ruberai gioia e amore
poi addio e silenzi.

 

2
5 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

5 commenti:

  • Rossana Russo il 06/01/2012 09:38
    Delicata e molto intensa *_* mi piace
  • Valentina B. il 23/03/2010 19:11
    hai saputo ben descrivere la sospensione e il senso effimero delle cose.. con intensità e un po' di malinconia.
  • laura cuppone il 22/03/2010 11:32
    sergio
    hai saputo soffiar bene la tua luce
    fievole miracolo di attimi...

    Laura
  • loretta margherita citarei il 20/03/2010 06:32
    immagini, sentimenti ben descritti, bravo
  • Cinzia Gargiulo il 19/03/2010 23:59
    Belle immagini, piaciuta.
    Ciao...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0