PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Nelle buie cantine del Sole nasce il volo

La mia anima sprofonda lentamente in un magma oscuro

dove la luce del giorno non è mai entrata tutto è stridio sofferenza e morte

s'imbestialisce nel Suo cuore l'Amore
prende corpo vola porta sogno

trovando nella notte più buia la chiave della botte d'oro aprente la porta delle cantine del sole

su nuove inaudite ebbrezze voci luminose voluminose celesti forze muove

 

0
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • cesare righi il 19/03/2011 19:40
    ciao Vince, concordo con il commento di Giuseppe, sono tutte uguali...
    tutte splendide
    sempre un5st
  • GiuseppeCristiano Merola il 19/03/2011 13:59
    Ho letto alcune cose tue, ma sembrano tutte uguali.
  • Elisabetta Fabrini il 20/03/2010 14:38
    un po' mistica, non semplice, ma bella come le tue.. bravo!!
  • Anonimo il 20/03/2010 09:16
    voce luminosa la tua capitano.. fra braccia lunghe di cielo
    buon giorno

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0