PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Il ribellismo

Settembre e Ottobre '43:
mesi di dure battaglie come
alte montagne che spariscono
nel naturale silenzio del partigiano.
Nasce il ribellismo- organizzato-
vuole urlare per strombazzare
parole vive, fiere ma gli echi
sono scialbi per sperare. Oh Eco delle
Oreadi, rintanata nei boschi,
il tuo Narciso sta arrivando e
la tua attesa sarà breve quanto
in picchiata una fregata.

 

1
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:

  • Anonimo il 22/03/2010 14:30
    Anche qui siamo in sintonia... che strano, con la differenza di età e di latitudine abbiamo la stessa visione del mondo? Ciao
  • loretta margherita citarei il 20/03/2010 10:38
    seguo questo tuo poema, mi piace

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0