PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Margherita

Mentre a zonzo
me ne andavo
p è li campi
una povera margherita
senza lo voler mio
calpestai,
la piansi
come una figlia
ma a sto
mondo
più non c' era.
Ma a due passi
più in là
un' altra margherita
ancor più candida
e gialla
in petto,
consolandomi
mi disse:
- Ci son qui
anch'io
e sono la figlia
e vai con Dio.
E la primavera
sbocciò
in tutto
il suo splendore.

 

1
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0